IT SKIN HP

La storia fantastica, 30 anni ed un trailer per festeggiarli

di pubblicata nella categoria :

Torna al cinema per i suoi trent'anni solo in Inghilterra ma almeno godiamoci il trailer!

Hola. Mi nombre es Inigo Montoya. Tu hai ucciso mi padre. Preparate a morir!
Chi non ricorda le parole dello spavaldo Inigo al cospetto dell’uomo che uccise il padre quando lui era ancora un ragazzino? E le rocambolesche fughe ed i roditori giganti ed i pirati e tanto altro ancora? Parliamo de La storia Fantastica, film della seconda metà degli anni ’80 fu un film davvero interessante, ed in occasione del suo trentennale, uscirà nelle sale inglesi per il 23 Ottobre.

In Italia non vedremo il film nelle sale, forse perché per qualcuno non ha avuto lo stesso appeal che ha avuto nel regno unito, chissà… ma possiamo pur sempre goderci il trailer!

Curiosità : La storia fantastica è il quarto film che Rob Reiner ha realizzato nella sua carriera, fu la prima volta da attrice di Robin Wright e fu trasposizione de La principessa fantastica di William Goldman ( che cne curò tra l’altro la sceneggiatura.
Nel film comunque si trovò a recitare un cast di tutto rispetto. Parliamo di nomi quali: Chris Sarandon, Cary Elwes, Mandy Patikin, Christopher Guest e Peter Falk in un ruolo minore.

Questa, la trama de La storia fantastica : Il piccolo Jimmy è malato ed è quindi costretto a letto. Suo nonno decide di leggergli qualcosa, non sopportando il fatto che passi tutto il tempo a giocare coi videogiochi.

La storia narra le vicende di due innamorati, il garzone Westley e Bottondoro. I due si amano di «amore vero», come viene spesso definito durante le vicende, tanto da superare mille disavventure con la consapevolezza di ritornare assieme. Bottondoro lascia partire Westley che va in cerca di fortuna per mare, ma qui incontra il temibile pirata Roberts: dopo questo avvenimento si sparge la voce che sia morto. Dopo una lunga resistenza, Bottondoro accetta di maritarsi con il malvagio principe Humperdinck, pur non essendoci amore tra i due: il principe, infatti, trama contro il regno vicino e medita di ucciderla la prima notte di nozze.

Subito prima delle nozze, accade che Bottondoro venga rapita da tre briganti: il “genio criminale” italiano Vizzini, il gigante groenlandese Fezzik e lo spadaccino spagnolo Inigo Montoya. Questi in realtà sono al soldo del principe, che vuole sfruttare l’accaduto per dichiarare guerra ai rivali. I malfattori vengono però seguiti e poi intercettati dal pirata Roberts, che li sconfigge uno ad uno, finché non riesce a uccidere con un trucco Vizzini. Bottondoro è furente con il pirata, nonostante l’abbia salvata, perché lo ritiene responsabile della morte del suo amato; ma questi all’improvviso si rivela come Westley stesso, e le spiega che dopo essere stato catturato dal pirata Roberts aveva finito per diventare suo amico, vestendo poi i suoi panni quando questi si era voluto ritirare a vita privata, come lui stesso aveva fatto con il pirata Roberts che l’aveva preceduto.

Bottondoro rinuncia quindi a sposare Humperdinck, che però cattura Westley e lo tortura a morte. Il giovane pare spacciato, ma Fezzik e Montoya, che dopo lo scontro sono diventati suoi amici, lo portano da “Max dei miracoli”, che con l’aiuto di una pillola prodigiosa riesce a ridargli il soffio della vita. Arriva quindi il momento dello scontro tra buoni e malvagi: Iñigo Montoya riesce a vendicare suo padre (pronunciando la frase che aveva preparato all’uomo: «Hola. Mi nombre es Iñigo Montoya, tu hai ucciso mi padre… preparate a morir!») e uccide il conte Rugen, consigliere del principe, che 20 anni prima lo aveva reso orfano. Anche il Principe viene sconfitto e legato ad una sedia. Nonostante le sue richieste di pietà, Montoya gli punta la spada alla gola per finirlo ma Westley lo ferma affinché il loro prigioniero, a cui è verrà risparmiata la vita, possa “vivere a lungo con la sua codardia”.

Finalmente, gli innamorati possono vivere felici e contenti. Gli ex-briganti Montoya e Fezzik vanno per la loro strada, non prima che Westley, ricongiunto alla sua amata e non più desideroso di avventure, abbia affidato allo spadaccino il compito di indossare a sua volta i panni del “pirata Roberts”. Il racconto del nonno, quindi, finisce e mentre il vecchio si appresta ad andare via, Jimmy chiede al nonno se può tornare a raccontargli un’altra storia l’indomani. Il nonno andandosene gli dice: “ai tuoi ordini”.

  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

NON CI SONO ANCORA COMMENTI, SCRIVI TU IL PRIMO!

   

Vuoi essere aggiornato su tutti i film al cinema ?

Iscriviti al nostro servizio di newsletter

Sceglilfilm.it – 2016/2017 – ® All Right reserved – Publioscar s.r.l. p.iva/cod.fis : 01884961002 / 07840100585

In ottemperanza alla legge sull'editoria italiana, si segnala che questo sito non è un periodico, non ha cadenze di aggiornamento preordinate e prevedibili e non è una testata giornalistica. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i nomi di prodotti e società citati nelle pagine di questo sito sono marchi dei rispettivi proprietari.
concept and design - w3style